menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Compra i gioielli in oro con assegni falsi, donna a processo

Una signora di mezza età di Ferrara dovrà comparire davanti al giudice perché accusata di truffa ai danni di due gioiellerie di Trento dove aveva fatto acquisti con assegni falsi

Per aver acquistato gioielli in oro del valore complessivo di circa 4mila euro una donna ferrarese di mezza età dovra rispondere dell'accusa di truffa davanti al giudice. La donna è finita nei guai dopo che aveva acquistato, in due gioiellerie della città, dei preziosi in oro del valore di 1900 euro e 1800 euro. La donna era molto rassicurante, presentandosi più volte nel negozio prima di acquistare, mostrando una certa sicurezza e guadagnandosi così la fiducia del personale delle gioiellerie. Al momento di saldare il conto, però, la donna tirava fuori degli assegni del Monte dei Paschi di Siena falsi, con cui pagava. Una volta scoperta è stata denunciata. Si trova in carcere per altri reati in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Cucciolo di orso trovato morto sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento