rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Volano

Raggiri ai danni di soggetti deboli, arrestato truffatore

Ennesima truffa per un 40ene di Volano non nuovo ad episodi di questo genre: le vittime sono spesso soggetti con debolezze psichiche che l'uomo riesce a convincere, questa volta si è fatto consegnare monili d'oro per un valore di 600 euro promettendo guadagni inesistenti. Arrestato dai carabinieri dopo un mese di indagini

E' finito in carcere un'altra volta il 40enne di Volano già protagonista di alcuni episodi di truffa in cui le vittime sono persone con un qualche tipo di debolezza psichica e perciò più vulnerabili. L'accusa questa volta è di circonvenzione d'incapace: Vittima una donna trentina dalla quale, approfittando della particolare condizione di debolezza psichica, l’uomo si è fatto consegnare denaro contante e monili, convincendola, proprio con riferimento ai monili per più di 600 euro, che si sarebbe impegnato nella vendita garantendole un guadagno doppio rispetto al valore effettivo. La consegna sarebbe avvenuta circa un mese fa, seguita dalle indagini dei carabinieri che hanno già portato alla restituzione dei monili e, ieri, all'arresto del truffatore.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggiri ai danni di soggetti deboli, arrestato truffatore

TrentoToday è in caricamento