Cronaca San Martino di Castrozza

Prenotano le vacanze a San Martino di Castrozza, truffati

Pensavano di passare le vacanze a San Martino di Castrozza, avendo prenotato l'alloggio su un sito con tanto di anticipo da 300 euro tramite bonifico bancario, ma quando si sono presentati alla porta il custode dell'appartamento ha detto di non saperne niente. E' questa la disavventura di due famiglie, con 5 bambini, truffate via web. Le vacanze le hanno passate comunque a San Martino: l'Azienda di promozione turistica ha trovato loro un'altra sistemazione. Per recuperare i soldi già versati i turisti si sono invece rivolti direttamente ai carabinieri del Primiero, sporgendo denuncia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenotano le vacanze a San Martino di Castrozza, truffati

TrentoToday è in caricamento