Appartamenti ad Ortisei inesistenti: due denunce per truffa

Annunci su vari siti internet con tanto di foto, descrizioni e naturalmente la richiesta di un acconto per prenotare, ma le case vacanze erano già "occupate": dai legittimi residenti. E' stata questa l'amara sorpresa per alcuni vacanzieri truffati. I carabinieri hanno denunciato per truffa due persone

Appartamenti per vacanze ad Ortisei: gli annunci erano in rete con tanto di foto. Ma chi ha versato l'acconto aspettandosi delle settimane da sogno in uno chalet della Val Gardena è rimasto quantomeno deluso per non dire di più: all'arrivo in paese alcuni vacanzieri, per ora le denunce sono quattro, o non hanno trovato la casa oppure l'hanno trovata già "occupata" dai legittimi proprietari e residenti. Una storia che ha tutta l'aria di una truffa bella e buona ed è quanto è parso anche ai carabinieri che hanno segnalato all'autorità giudiziaria una coppia di napoletani, presunti autori degli annunci fasulli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento