rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca / Vallagarina

Trovato il corpo senza vita di Piero Tomei

L’uomo era scomparso dallo scorso marzo

Si è conclusa con un tragico epilogo la vicenda di Piero Tomei, il 56enne scomparso nella notte tra il 15 e il 16 marzo dopo la fuga dall’Rsa Benedetti di Mori: il suo corpo è stato trovato senza vita nella tarda serata di giovedì 25 maggio vicino alla diga di Avio, come riporta la Rai. Su come sia morto Piero stanno cercando di fare luce i carabinieri; sul corpo non ci sarebbero segni di violenza.

L’allarme

Appena dalla struttura in cui viveva si sono accorti della sua assenza sono immediatamente partite le ricerche. Tomei era stato immortalato da una telecamere di sorveglianza tra via Terra nera e l'ingresso del Centro raccolta materiali di Mori, intorno alle 2 di notte. È l’ultima immagine che si ha dell’uomo che soffriva di un deficit cognitivo a causa di una caduta. Per trovare Piero le forze dell’ordine si erano affidate anche a droni e cani molecolari.

Le ricerche

Ingente anche il numero di vigili del fuoco impegnato nelle sue ricerche: in quasi un centinaio si sono dati da fare nel corso delle settimane in cui Piero era sparito dai radar per ritrovarlo. Un dispiegamento di forze che, purtroppo, si è rivelato vano. Ora non resta che fare luce su cosa sia accaduto davvero a Piero Tomei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato il corpo senza vita di Piero Tomei

TrentoToday è in caricamento