Cronaca fiume Chiese

Tragedia a Condino: trovato senza vita nel fiume

Sull'accaduto indagano i Carabinieri di Riva, sembra che l'uomo fosse solito fare una passeggiata sulla riva del Chiese

I soccorsi, purtroppo inutili, sul luogo della tragedia

I Carabinieri di Riva del Garda hanno aperto le indagini sul tragico ritrovamento di un corpo senza vita avvenuto nella mattinata di mercoledì 2 ottobre a Condino. Il corpo è stato trovato nel fiume Chiese. Non si esclude al momento nessuna pista, ma è probabile che l'uomo, 69enne residente in zona, sia scivolato accidentalmente durante una passeggiata sulla riva del fiume.

Dramma a Condino: la vittima è Livio Bianchini

A trovare il corpo è stato un automobilista che poco prima aveva trovato l'auto dell'uomo parcheggiata in modo anomalo. L'auto ostruiva il passaggio in una strada laterale. L'automobilista ha poi notato qualcosa affiorare dall'acqua, poco distante dall'auto ed ha lanciato l'allarme.

Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco locali, insieme a 118, forze dell'ordine e Soccorso Alpino. I sommozzatori hanno recuperato il corpo al quale è stata rapidamente data un'identità. Ora i Carabinieri stanno cercando di capire come sia avvenuto il decesso, quasi sicuramente per annegamento, e cosa sia avvenuto nei minuti precedenti alla morte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Condino: trovato senza vita nel fiume

TrentoToday è in caricamento