rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Antonio Pranzelores

Trilinguismo, al via i test nelle scuole

Gli studenti sono stati scelti in modo da formare un campione rappresentativo delle classi quinte delle scuole elementari, delle classi terze delle scuole e medie e delle classi seconde e terze delle scuole superiori e delle scuole di formazione professionale

163 classi per un totale di tremila studenti coinvolti: sono i numeri dei test gestiti dall'Iprase per verificare la conoscenza linguistica degli studenti trentini. Le rilevazioni si svolgeranno fino al 23 aprile.

Gli studenti interessati al test sono stati scelti in modo da formare un campione rappresentativo di tutti gli studenti trentini delle classi quinte delle scuole elementari, delle classi terze delle scuole e medie e delle classi seconde e terze delle scuole superiori e delle scuole di formazione professionale.

Lo scopo è quello di conoscere i livelli di apprendimento degli studenti e di consentire agli insegnanti di rivedere i metodi di lavoro e di ridefinire gli obiettivi da raggiungere. Tutto questo in modo da migliorare le tecniche di insegnamento delle lingue straniere nelle scuole trentine.

I livelli del test corrispondono ai traguardi indicati dal piano del trilinguismo (a1 per le elementari, a2 per le medie e b1 per il biennio delle superiori) e per le prove verrà utilizzato un computer con un programma che prevede prove di ascolto, di parlato, di lettura, ma anche la verifica delle competenze grammaticali e naturalmente la capacità di scrittura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trilinguismo, al via i test nelle scuole

TrentoToday è in caricamento