Trento, chiusa via Verdi: si sospetta una manifestazione di protesta non autorizzata

La zona è presidiata da polizia, carabinieri, guardia di finanza e agenti della locale

Una sospetta protesta non autorizzata ha portato alla chiusura di un'intera via a Trento, nel pomeriggio di venerdì 6 novembre. 

La zona interessata è quella di via Verdi, dal duomo fino alla facoltà di sociologia, che è stata chiusa sia al traffico, sia ai pedoni.

La via è stata presidiata dalle diverse forze dell'ordine: polizia, carabinieri, guardia di finanza e agenti della locale.

Altissima la curiosità di molti cittadini che si sono trovati davanti alle transenne e che sono stati «obbligati» a cambiare strada per raggiungere i luoghi verso i quali erano diretti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento