rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Malumori calcistici

Il Trento va ko: scatta la contestazione degli ultras

Tensione prima sugli spalti e poi all’esterno dello stadio, tra cori e fischi

La sconfitta casalinga del Trento nel match di domenica 9 ottobre contro il Renate non è andata giù agli ultras gialloblù.

Dopo il triplice fischio, la curva del Trento, verso la quale si sono diretti i giocatori, ha palesato il proprio malumore, con cori nei confronti degli atleti, tra cui “Meritiamo di più” e “Ci avete rotto il c…”. Non sono mancati anche dei fischi e il tecnico Lorenzo D’Anna è stato preso di mira con alcune critiche da parte dei tifosi.

Il malumore non si è placato e i toni si sono surriscaldati, con gli ultras che si sono portati all’esterno dello stadio “Briamasco”, su via Sanseverino, per palesare la propria delusione e chiedere una reazione da parte della squadra con un concreto: “Tirate fuori i co…”,

Sul posto era presente la polizia, come in tutte le partite di calcio professionistico, che ha seguito la contestazione attenta a fare in modo che la situazione non degenerasse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trento va ko: scatta la contestazione degli ultras

TrentoToday è in caricamento