Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca San Giuseppe / Via San Pietro

Rapinata la gioielleria Tomasi

Il colpo ieri sera poco prima dell'orario di chiusura. In negozio si sono presentati due giovani che hanno chiesto di visionare una collezione di orologi e gioielli. Quando la merce si trovava sul bancone i due hanno estratto una pistola e portato via preziosi per un valore di circa tremila euro

Mancavano pochi minuti all'orario di chiusura ieri sera in via San Pietro a Trento, quando due giovani con accento dell'est sono entrati nella gioielleria Tomasi, in pieno centro chiedendo di poter visionare qualche orologio e qualche monile d’argento. I due commessi hanno mostrato qualche modello, cominciando ad accumulare gioielli preziosi sul bancone. E' stato in quel momento che i due malviventi hanno estratto una pistola arraffando tutti i gioielli, un bottino del valore di circa tremila euro. I due ladri si sono dileguati in pochi secondi ed ai commessi non è restato altro che dare l’allarme al 113. Una volante della polizia si trovava poco distante, in piazza Duomo, ed ha potuto raggiungere velocemente il negozio di via San Pietro, ma dei rapinatori non c’era già più traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata la gioielleria Tomasi

TrentoToday è in caricamento