rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Piazza della Portella

Arrestato alla Portèla il pusher in monopattino

Sequestrati 1200 euro in contanti e tre dosi di cocaina

Un altro pusher è stato fermato dalla Squadra Mobile e dalla polizia locale in piazza della Portèla, giovedì 17 febbraio, l’uomo è stato colto in flagranza mentre vendeva cocaina. Nel pomeriggio di giovedì, gli “Orsi” della Squadra Mobile e gli agenti del Nucleo sicurezza urbana della polizia locale di Trento hanno arrestato un cittadino tunisino di ventisette anni, colto nell’atto di vendere droga ad un imprenditore rumeno trentacinquenne.

Piazza della Portèla più sicura con il presidio fisso

Piazza della Portèla è sottoposta a un continuo monitoraggio da parte delle forze dell’ordine da metà febbraio, a seguito di un pestaggio avvenuto qualche giorno prima e alle diverse segnalazioni di residenti. Per ristabilire ordine e sicurezza, infatti, la zona viene tenuta sotto torchio con un impegno interforze tra investigatori della polizia di Stato e di quella locale, sotto il coordinamento del Commissariato del Governo.

Il controllo del territorio si estende anche alle vie limitrofe, fino ad arrivare a controllare l’andirivieni di persone dirette verso l’ingresso posteriore della stazione delle autocorriere. Proprio nelle vicinanze dei luoghi di sosta delle autolinee, giovedì gli agenti hanno intravisto l’uomo, poi rivelatosi uno spacciatore, arrivare a bordo di un monopattino e fermarsi in attesa, facendo intuire che potesse avere un appuntamento. 

Trascorsi alcuni minuti, si è avvicinata una macchina con a bordo il commerciante rumeno.  A questo punto i due, l’uno a bordo del veicolo elettrico e l’altro a motore, si sono diretti verso piazza Leonardo da Vinci.

Arrivati vicino al parcheggio della piazza, il ventisettenne si è avvicinato all’autovettura e ha consegnato tre dosi di cocaina all’acquirente, ricevendo in cambio 150 euro in contanti. Terminato lo scambio i due hanno preso strada diverse. Lo spacciatore si è diretto verso piazza della Portèla direzione via Pozzo, l’acquirente si è diretto verso via della Prepositura. Ma sono stati entrambi bloccati dalle pattuglie della Squadra Mobile e del Nucleo Sicurezza Urbana. Nel corso della perquisizione a cui sono stati sottoposti, indosso al trentacinquenne sono state trovate le tre dosi di cocaina appena acquistate, mentre nelle tasche del pusher sono state rinvenute una serie di banconote da 10,20 e 50 euro per un totale di 1200 euro in contanti. Il denaro e la droga sono stati sequestrati e lo spacciatore arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato alla Portèla il pusher in monopattino

TrentoToday è in caricamento