Maxi-operazione «Perfido»: misure cautelari per 19 persone

I dettagli dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa di giovedì mattina al Comando provinciale dei carabinieri di Trento

Una maxi-operazione denominata «Perfido» dove i carabinieri del  Ros (Raggruppamento operativo speciale) e dei comandi provinciali di Trento, Roma e Reggio Calabria hanno accertato l'esistenza e l'operatività di una locale di ‘ndrangheta nella provincia di Trento è culminata giovedì 15 ottobre, alla mattina, con l'esecuzione di un'ordinanza di applicativa di misure cautelari.

Si parla di

Video popolari

Maxi-operazione «Perfido»: misure cautelari per 19 persone

TrentoToday è in caricamento