menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trento-Malè: 13 milioni per un chilometro in più, entro il 2016 si arriverà a Mezzana

Un altro chilometro di rotaie andrà ad aggiungersi alla ferrovia Trento-Malè già prolungata fino a Marilleva 900 nel 2013. Il progetto era in stand by per mancanza di risorse, ora i lavori sono stati aggiudicati all'Ata con capogruppo Collini srl per 13 milioni di euro e prevedono anche una pista ciclabile ed un nuovo accesso stradale al paese

Sarà prolungata fino a Mezzana la ferrovia Trento-Malè. Il progetto di prolungamento era stato interrotto 10 anni fa per mancanza di fondi, ma l'idea di arrivare in Val di Sole risale ai tempi dell'Impero Austro-ungarico. Nel 2003 venne realizzato il tratto fino a Marilleva 900, ora, dieci anni dopo, si completerà l'ultimo chilometro fino a Mezzano. I lavori partiranno il 3 giugno e comprenderanno anche una nuova bretella stradale di collegamento, di circa 1 km, tra la S.S. 42 e la S.P. 206 che costituirà il nuovo accesso a Marilleva 900. Verrà inoltre realizzato un nuovo collegamento pedonale tra la passeggiata esistente sulla sponda sinistra del Noce e l'abitato di Mezzana, collegato alla nuova stazione ferroviaria con una nuova passerella pedonale sul Noce. In adiacenza alla ferrovia sulla sponda destra del Noce verrà infine realizzata anche la nuova pista ciclabile.

L’appalto è stato aggiudicato al raggruppamento di imprese con capogruppo Collini Lavori (Trento), B.T.D. (Imer) e Consorzio Lavoro Ambiente (Trento), per l’importo di euro 13.327.825,63 di cui euro 438.743,00 per oneri della sicurezza, con un ribasso del 15,022 % sull’importo a base di appalto. I lavori saranno completati entro l'estate 2016 per quanto riguarda la ferrovia, mentre la parte stradale e ciclabile dovrebbe essere aperta già nel prossimo inverno. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento