menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondo per le vittime del terremoto: accordo tra Provincia e categorie

Le risorse del Fondo saranno impiegate esclusivamente per il finanziamento di iniziative di solidarietà a favore dei soggetti delle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto

Un fondo di solidarietà per le regioni colpite dal terremoto sarà costituito dalle associazioni economiche e del lavoro, assieme alla Provincia e al Consorzio dei Comuni, lunedì 4 giugno, alle ore  17.00, nella sala Ines Fedrizzi del Palazzo della Provincia. Come già in occasione del terremoto dell'Abruzzo e dello Tsunami che colpì i paesi dell'Asia orientale, anche questa volta il fondo sarà alimentato attraverso la donazione spontanea di un'ora di lavoro da parte dei lavoratori che aderiranno e da donazioni effettuate dai datori di lavoro, del settore pubblico e privato. Le risorse del Fondo saranno impiegate esclusivamente per il finanziamento di iniziative di solidarietà a favore dei soggetti delle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. 

La firma di lunedì vedrà coinvolte le seguenti realtà: Provincia autonoma di Trento, Consorzio dei Comuni Trentini, Associazione degli Industriali, Federazione Trentina delle Cooperative, Unione Commercio, Turismo e Attività di Servizio, Confesercenti del Trentino, Associazione Artigiani e Piccole Imprese, Associazione albergatori, i sindacati Cgil, Cisl e Uil. Come in passato, verrà costituita anche questa volta una Commissione tecnica, composta da un rappresentante di ciascuno degli enti sottoscrittori dell'accordo, che stabilirà le iniziative da sostenere.
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento