rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Piazza Dante, interventi in serie delle forze dell'ordine per fermare lo spaccio

Sei denunce solo nell'ultima settimana

Sono andati avanti per tutta la settimana gli interventi della polizia in Piazza Dante, a Trento, per fermare lo spaccio e il consumo di droga. In campo gli agenti del nucleo civico della polizia locale di Trento - Monte Bondone, in sinergia con la squadra mobile e l'arma dei carabinieri. Operazioni concentrate praticamente tutte su Piazza Dante, dove si concentra l'attività di spaggio del capoluogo.

Uno schema ormai collaudato quello delle forze dell'ordine: prima si controllano a distanza i movimenti sospetti con agenti in borghese, poi si fa intervenire a colpo sicuro il personale in divisa. Solo nell'ultima settimana sono state sei le persone denunciate. Sequestrate anche varie dosi di droga e una discreta quantità di denaro.

A partire da lunedì 25 ottobre, quando è stato accertato lo spaccio in flagranza di cinque dosi di eroina da parte di un sospetto di 25 anni ad un ragazzo. Lo spacciatore è stato perquisito e sono state sequestrate 210 euro quale provento dell'attività di spaccio. Martedì un altro cittadino, un 26enne, è stato sorpreso mentre cedeva hashish ad uno studente. È stato poi trovato in possesso di cinque grammi di sostanza stupefacente e di 135 euro in banconote di piccolo taglio, che sono state sequestrate insieme alla droga. Entrambi sono stati fotosegnalati e denunciati a piede libero all'Autorità Giudiziaria per spaccio di stupefacenti in flagranza.

Mercoledì il personale, mentre osservava i movimenti di un altro sospetto, ha notato un gruppo di giovani che si portava sul retro della badia di San Lorenzo. Dal controllo uno di questi, un diciassettenne, è stato trovato in possesso di venti grammi di hashish e di un bilancino di precisione. Lo stupefacente non era ancora stato confezionato per la vendita al dettaglio che avrebbe fruttato fino a trecento euro. Anche in questo caso, vista la giovane età, il giovane è stato segnalato al competente Tribunale per i Minorenni. Lo stupefacente ed il bilancino sono stati sequestrati. 

Intervento più movimentato nella serata di giovedì, quando gli agenti hanno notato degli strani movimenti da parte di due persone nei pressi dei bagni pubblici di Piazza Dante. I due si sono così dati alla fuga riuscendo a dileguarsi verso il centro cittadino, ma da un controllo effettuato nella zona del presunto scambio venivano rinvenute due confezioni di eroina gettate da uno dei due prima della fuga. Sono in corso le visioni dei filmati per risalire all'identità di quest'ultimo.

Venerdì un altro sospetto di trent'anni, è stato sorpreso mentre gettava qualcosa ai piedi di una panchina. Dato che il soggetto era già noto per una precedente denuncia sempre per reati di droga, è stato fermato e controllato: la perquisizione ha permesso di recuperare cinque dosi di eroina pronte per la vendita, oltre a 325 euro in banconote di piccolo taglio. Anche in questo caso l'uomo è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio ed è scattato il sequestro sia dello stupefacente che del denaro.

Infine, nella mattinata di sabato, gli agenti del nucleo civico hanno notato un soggetto già denunciato più volte in passato che passava fra la stazione degli autobus ed il cavalcavia del Ponte di San Lorenzo. Il giovane, un 28enne, ha provato a fuggire ma è stato immediatamente fermato: da un sommario controllo sul posto sono state rinvenute sei dosi di eroina pronte per la vendita. Il sospetto è stato quindi condotto presso il comando della polizia locale per le operazioni di fotosegnalamento. Da una perquisizione più accurata, sono state trovate altre sette confezioni con trenta dosi di eroina, nascoste nella biancheria intima. Anche in questo caso la sostanza è stata sequestrata ed il soggetto denunciato a piede libero all'Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante, interventi in serie delle forze dell'ordine per fermare lo spaccio

TrentoToday è in caricamento