rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Rodolfo Belenzani

Trento capitale della cultura: presentato il marchio TN18

Andreatta: "L'obiettivo è lasciare un'eredità duratura di iniziative, di opere pubbliche, di consapevolezza, di coinvolgimento, di visibilità"

"L'obiettivo non è quello di dare il via a un anno di eventi effimeri e causali, ma di produrre un cambiamento visibile - ha detto Andreatta - di lasciare un'eredità duratura di iniziative, di opere pubbliche, di consapevolezza, di coinvolgimento, di visibilità. Se diventassimo Capitale ma non riuscissimo a far crescere la comunità, a seminare qualche dubbio e ad alimentare qualche sogno, allora avremmo davvero fallito". Queste le  parole del sindaco Alessandro Andreatta durante ll'incontro di presentazione del marchio TN18, che caratterizzerà la candidatura dii Trento come Capitale italiana della cultura  per il 2018.

CAPITALE DELLA CULTURA 2018, il Comune rilancia: "Ci sarà la notte bianca invernale" clicca qui...

All'incontro, avvenuto ieri a palazzo Geremia, era presente anche il  presidente dellla Provincia Ugo Rossi: "La Provincia farà la propria parte anche dal punto di vista finanziario. Dalla nostra parte abbiamo la storia, l'ambiente, abbiamo un territorio straordinario senza cui Trento non sarebbe quello che è. Mi compiaccio poi della collaborazione dei privati, il cui ruolo è fondamentale. Auspico che questa candidatura sia l'occasione per valorizzare l'asse tra Trento e Rovereto e per mettere a fuoco anche il tema di un territorio che sperimenta da anni un autogoverno responsabile, un'autonomia che va fatta conoscere e difesa”. Il dossier di 60 pagine è stato presentato al Ministero lo scorso 30 giugno, e si è ora in attesa di conoscere la decisione della commissione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento capitale della cultura: presentato il marchio TN18

TrentoToday è in caricamento