rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Città

Accattonaggio con animali, Zampa Trentina: "Nuovi casi, il cucciolo sembra semisedato"

L'appello è stato pubblicato su Facebook dalle volontarie di Zampa Trentina che hanno ricevuto diverse segnalazioni

"Ecco un nuovo cucciolo, sono tornati... in posti diversi della città, il cucciolo è sempre lo stesso, gli accompagnatori cambiano perché se lo passano come un oggetto. Continuano a segnalarcelo e ogni volta ci sottolineano che il cane sembra semisedato" a lancaire l'allarme è Zampa Trentina, l'associazione noprofit costantemente impegnata sul territorio per gli animali. 

Il caso, da quanto raccontano le volontarie, è quello dell'accattonaggio con gli animali, quelli utilizzati più di frequente sono i cani, il cui benessere, secondo anche chi segnala casi in città, non viene garantito. "Avete mai visto un cucciolo stare fermo per ore nonostante i continui stimoli che gli passano davanti? È normale tutto ciò? Ci hanno già fatto sapere che ce lo vendono se lo vogliamo - raccontano dall'associazione -. Ma come? I compagni di vita si vendono? Ringraziamo le persone che ce lo segnalano".

Secondo quanto ricostruito dalle volontarie dell'associazione, sarebbero anche stati contattati gli agenti della polizia locale: "Non vogliamo togliere risorse ad emergenze più importanti, ma qui bisogna fare qualcosa. Deleghiamo qualcun altro a fare questi benedetti controlli? Forse se certi personaggi realizzassero che questo traffico non funziona più, smetterebbero di condannare altri cagnolini allo stesso destino. Forse se capissero che non possono contare sull'impunità, troverebbero un sistema più etico per fare soldi. Basta all'accattonaggio con animali, aiutate chi se lo merita, non chi vi prende in giro dicendovi che la vostra offerta serve per comprare la pappa al povero amatissimo cucciolo".

Ma l'appello è rivolto soprattutto a chi può far rispettare il regolamento che vieta questo tipo situazioni. "Ci rivolgiamo al nostro sindaco Franco Ianeselli - scrivono le volontarie - che in passato abbiamo ringraziato per la modifica del regolamento comunale riguardo all'accattonaggio con animali, ci rivolgiamo alla polizia Municipale di Trento, ci rivolgiamo a chiunque abbia il potere di far rispettare il regolamento. Capiamo che le emergenze sono tante e ci sono delle priorità,  ma com'è possibile che stia accadendo di nuovo?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accattonaggio con animali, Zampa Trentina: "Nuovi casi, il cucciolo sembra semisedato"

TrentoToday è in caricamento