Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

Nella giornata di venerdì 20 novembre si saprà la decisione del Ministero della Salute, il governatore ha parlato di tutte e tre le possibilità

Trentino ancora zona gialla, oppure arancione o rossa? Non esclude nessun colore il governatore Maurizio Fugatti, che nella giornata di venerdì 19 novembre ha avuto fino a sera incontri telematici con i ministri Boccia e Speranza. Se l'occupazione di posti letto in terapia intensiva è ancora sotto controllo a preoccupare è il dato dei ricoveri negli altri reparti, principalmente Malattie Infettive, arrivato oltre il 60%. La decisione sarà presa dal Ministero della Sanità nella giornata di venerdì 20 novembre.

Ecco la decisione del ministro: Trentino ancora giallo

"Non è scontato venerdì ci sia un nuovo colore per il Trentino - ha detto Fugatti riferendo della situazione al Consiglio provinciale -. Ci sono dati in peggioramento, nessuno nega la criticità della situazione ma si deve attendere Governo. Ma non c’è la necessità di diventare rossi come poteva esserci nelle scorse settimane, anche se magari il governo ci classificherà lo stesso così. Molto probabilmente avremi notizie in giornata. La Giunta, comunque, analizza i dati e può anche prendere decisioni più restrittive. Questo dipenderà dall'evoluzione della situazione nei prossimi giorni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento