rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Sanitari no-vax: lettere di sospensione entro fine mese

Entro mercoledì 27 ottobre, dunque, saranno completati gli incroci dei nominativi con gli inviti vaccinali ed entro la fine della stessa settimana saranno firmate le lettere di sospensione rispettando il cronoprogramma illustrato ai sindacati e al personale

Non ci saranno rinvii per i sanitari non vaccinati, l'Azienda sanitaria conferma che le lettere di sospensione arriveranno entro la fine del mese di ottobre. Una comunicazione arrivata nella prima serata di sabato 23 ottobre da parte dell'Apss smentisce una notizia circolata nei giorni precedenti seconod la quale si sarebbe verificato uno spostamento al mese di novembre delle sospensioni dei sanitari non vaccinati. "Apss ribadisce che il cronogramma non subisce modifiche rispetto a quanto a suo tempo previsto" si legge nella nota.

Entro mercoledì 27 ottobre, dunque, saranno completati gli incroci dei nominativi con gli inviti vaccinali ed entro la fine della stessa settimana saranno firmate le lettere di sospensione rispettando il cronoprogramma illustrato ai sindacati e al personale che prevedeva il completamento della procedura degli accertamenti per tutti gli operatori sanitari del Trentino entro la fine di ottobre.

"Tanto si comunica al fine di rassicurare gli ordini professionali e le organizzazioni sindacali - conclude la nota -, che verranno incontrate sul tema la prossima settimana, ma anche gli operatori sanitari che si sono vaccinati e informare correttamente coloro che invece a tutt'oggi hanno deciso di non aderire alla campagna vaccinale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanitari no-vax: lettere di sospensione entro fine mese

TrentoToday è in caricamento