Trentino salvato dal Soccorso Alpino in Sicilia, malore dovuto al caldo

Salvato dal Soccorso Alpino un 38enne trentino nella Riserva dello Zingaro sopra San Vito Lo Capo

Riserva dello Zingaro flickr

Escursionista trentino salvato dal Soccorso Alpino in Sicilia dopo un malore dovuto al caldo. Il 38enne trentino stava affrontando da solo un'escursione nella Riserva Naturale dello Zingaro, in provincia di Trapani, sul versante di San Vito Lo Capo. Arrivato nella zona delle grotte di mastro Peppe Siino ha accusato un malore ed ha chiamato il 112, attorno alle 17.

Con tutta probabilità il malore è stato causato dalla disidratazione, a sua volta dovuta alle temperature particolarmente alte registrate in Sicilia nella giornata del 22 giugno. Grazie al gps dell  cellulare il Soccorso Alpino della stazione Palermo-Madonie ha rilevato la posizione ed ha potuto localizzare l'escursionista, probabilmente non espetto di quelle zone.

L'uomo è stato raggiunto dai soccorritori e trasportato a valle dove lo attendeva un'ambulanza. E' stato portato al Pronto Soccorso ed è fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento