Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Monitoraggio Iss, il Trentino torna a rischio basso

In tutta Italia cala l'incidenza. In riduzione anche la pressione sugli ospedali

Sono segnali positivi quelli che arrivano dal monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità e del Ministero della salute all'esame della cabina di regia. In tutta Italia continua a calare il valore dell'incidenza dei casi da Covid 19, mentre resta stabile sotto 1 l'Rt. Anche grazie a questo dati, il Lazio resta l'unica regione classificata a rischio moderato. Tutte le restanti tra Regioni e Province autonome risultano invece a rischio basso: tra queste anche il Trentino, che dunque migliora la propria situazione rispetto all'ultima settimana in cui era classificata a rischio moderato.

Per quanto riguarda l'incidenza a livello nazionale, il dato settimanale si assesta sui 37 casi per 100.000 abitanti (24/09/2021-30/09/2021) contro i 45 per 100.000 abitanti della settimana precedente. Nel periodo 8-21 settembre, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato invece pari a 0,83 (range 0,81 - 0,85), sotto della soglia epidemica e stabile rispetto alla settimana precedente quando aveva raggiunto il valore di 0,82. L'incidenza, si rileva nel monitoraggio settimanale, si trova al di sotto della soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti che potrebbe consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento, ovvero sull'identificazione dei casi e sul tracciamento dei loro contatti.

Cala, anche se in modo lieve, anche l'occupazione dei malati di Covid nei reparti ospedalieri. Il tasso di occupazione in terapia intensiva continua a scendere e raggiunge il 5,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute), con una lieve diminuzione del numero di persone ricoverate da 516 (21/09/2021) a 459 (28/09/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale diminuisce al 5,9%. Il numero di persone ricoverate in queste aree è in lieve diminuzione da 3.937 (21/09/2021) a 3.418 (28/09/2021).

Fonte: Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monitoraggio Iss, il Trentino torna a rischio basso

TrentoToday è in caricamento