Cronaca

Terremoto, il Trentino continua a monitorare la situazione

A San Felice sul Panaro ultimato l'ampliamento del Campo Trento, dove ogni giorno si tiene una riunione con i capi delle etnie degli ospiti

La Protezione civile trentina sta seguendo minuto per minuto, in costante collegamento con la "sala situazione Italia" della Protezione civile nazionale a Roma e con i dipartimenti di protezione civile delle regioni l'evolversi della situazione in Emilia Romagna dopo le nuove, disastrose scosse di ieri. Se a San Felice sul Panaro, come pure negli altri centri colpiti dal sisma, sono al momento sospese le verifiche tecniche sugli edifici a causa della mancanza di sufficienti condizioni di sicurezza per i tecnici verificatori, proseguono nel frattempo in Trentino i controlli sullo stato di una serie di edifici, in particolare edifici scolastici, chiese (rimane per il momento chiusa solo la chiesa di Faedo) ed anche case private.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, il Trentino continua a monitorare la situazione

TrentoToday è in caricamento