In Trentino casi aumentati di 20 volte: meno della metà ha un'origine certa

Casi aumentati di 20 volte rispetto a giugno: "merito" dei tamponi, ma più della metà restano "senza spiegazione"

I casi di coronavirus in Trentino Alto Adige sono aumentati di 20 volte rispetto a giugno ma non solo: in Trentino, sui 200 contagi accertati della scorsa settimana solamente per 75 casi si è riusciti a risalire all'origine del contagio.

Covid e influenza stagionale: fondamentale il vaccino

Questi i dati che escono da un'indagine del Fadoi, società scientifica di medicina interna. "E' un bel problema - ha dichiarato all'Ansa Antonio Miglietta, medico infettivologo, responsabile del servizio epidemiologia della asl Roma 2 - perché questo significa lasciare in circolazione persone contagiose che non sanno di esserlo. Però non è colpa nostra, ma di chi non rispetta le regole. Come fai a rintracciare i contatti di chi espone tutti a rischio perché non indossa mai la mascherina e non rispetta nessuna delle regole basilari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In Trentino Alto Adige il numero dei casi positivi sono relativamente modesti, legati a focolai circoscritti; il 21 Settembre infatti vi sono stati 2 positivi su 517 tamponi eseguiti e 13 soggetti risultano ricoverati ma nessuno è ricoverato in rianimazione", specifica Dimitri Peterlana, Presidente Fadoi delle Province di Trento e Bolzano. Il numero dei contagi registrati giornalmente, però, varia molto a seconda del numero dei tamponi eseguiti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Coronavirus e Dpcm: una via trentina per scuola e ristorazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento