rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Fugatti: "Rischio zona arancione". Le ipotesi: asporto permesso per i ristoranti, sci per residenti

Ecco quanto comunicato dal presidente della Provincia autonoma di Trento nella conferenza stampa di giovedì 14 gennaio, in attesa di conoscere la nuova classificazione regionale del Ministero

"Chi prima aveva numeri da zona gialla potrebbe entrare in zona arancione, le regole sono cambiate". A dirlo è il governatore Maurizio Fugatti che prospetta il rischio per il Trentino di ritrovarsi in zona arancione. "Sappiamo che anche il nostro Rt aumenterà sicuramente" aggiunge il presidente. Nei giorni scorsi l'indice per il Trentino era di 0,85. Le nuove regole prevedono la zona arancione a 1, ma anche con valori inferiori se il Ministero riscontra un "rischio alto".

Coronavirus: i dati in Trentino

"Oggi è ancora più difficile rispetto alle settimane scorse prevedere quale sia la nostra classificazione, il rischio è più alto perchè il Governo ha abbassato i parametri di riferimento. Noi ci adeguiamo perchè il Governo ci ha comunicato che la terza ondata è in arrivo per altri Paesi europei e si vuole stringere proprio per questo - prosegue Fugatti -. Detto ciò siamo molto preoccupati per le nostre categorie economiche. Abbiamo chiesto per l'asporto un po' di prudenza, e questa mattina ci hanno comunicato che sarà permesso dopo le 18 per ristoranti e pizzerie e c'è una valutazione in corso per i bar". 

Per quanto riguarda lo sci la richiesta della Provincia autonoma di Trento è, a patto che si rimanga zona gialla, di permettere l'apertura degli impianti ai residenti, come già deciso in autonomia dall'Alto Adige, visto che fino al 15 febbraio sarà in vigore il divieto di spostamenti. La zona gialla, ha detto Fugatti, durerà comunque fino a sabato 16. La nuova classificazione si conoscerà venerdì 15 ma sarà attiva da domenica 17 gennaio. Confermato, infine, fino al 15 febbraio il divieto di spostamenti anche tra le province di Trento e Bolzano. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugatti: "Rischio zona arancione". Le ipotesi: asporto permesso per i ristoranti, sci per residenti

TrentoToday è in caricamento