menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto scolastico: gli abbonamenti si ritirano presso le Casse Rurali

Oltre 45.000 alunni e studenti, ovvero la metà degli iscritti alle scuole trentine, possono ritirare il proprio abbonamento scontato per il prossimo anno scolastico

Sono 45.000 i tesserini che aspettano altrettanti alunni e studenti trentini presso le Casse Rurali per l'abbonamento scontato al trasporto scolastico. Lo comunica la Provincia specificando che l'abbonamento è disponibile dallo scorso 4 luglio fino al primo giorno di scuola. 
Le tariffe sono rimaste invariate, eccole: 

Tariffa intera:
Senza libera circolazione: 117 € (1 figlio) o 180 (2 o più figli) 
Con libera circolazione: 194 € (1 figlio) o 300 (2 o più)

Tariffe scontate a seguito dell’ICEF: 
Senza libera circolazione: da 62 € a 117 € o 180 €
Con libera circolazione: da 62 € a 194 € o 300 €

La disciplina sul trasporto scolastico, prevede il diritto pieno al trasporto per gli alunni in possesso del duplice requisito della "scuola di utenza" e della "distanza casa-scuola" superiore ai 1000 mt. (800 mt per chi risiede in località collocate al di sopra dei 1100 mt di altidudine). Tale disciplina, come prevede il capitolato di gara, impone all'aggiudicatario del servizio di disporre di 380 mezzi ed autisti necessari per il trasporto dei ben 14.000 alunni aventi diritto (distribuiti in 500 scuole da servire giornalmente), comporta una spesa per anno scolastico pari a 16 mln di euro e un costo medio per alunno superiore ai 1000 euro.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rifugio sommerso dalla neve, i gestori chiedono aiuto ai trentini

Attualità

Chiusa per pericolo valanghe l'area del Mugon sul Monte Bondone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento