menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La compagna non lo vede rientrare e chiama un amico: 63enne trovato senza vita

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana, i vigili del fuoco e il personale sanitario

Stava facendo legna in un'area di proprietà della compagna G.M., l'uomo classe 1958 di Pergine trovato senza vita in una zona boschiva sopra a Fierozzo, intorno all'ora di pranzo. La compagna, non vedendolo rincasare, ha chiesto a un amico di accertarsi che fosse tutto a posto.

L'amico, arrivato sul posto per cercare G., lo ha trovato sotto all'albero e ha immediatamente chiamato i soccorsi, arrivati anche con l'elicottero. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana, i vigili del fuoco e il personale sanitario.

Da quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, pare che l'uomo fosse a bordo di un trattore e avesse sganciato un albero quando il tronco e i rami gli sono caduti addosso. Il colpo fatale, probabilmente, G. potrebbe averlo preso proprio nel tentativo di sfuggire all'albero.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento