rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lung'Adige S. Nicolo'

Ecco i candidati alla "tonca" di quest'anno

C'è anche il premier Renzi tra i "toncabili" dell'edizione 2015, ma è in buona compagnia: il lista per il bagno,m metaforico, nell'Adige anche Rossi e Kompatscher. Ilpresidente del consiglio reo di voler "fregare" i trentini, i secondi di ascoltarlo. In lista anche Andreatta, il Questore D'Ambrosio e Claudio Cia

Quest'anno la tonca diventa nazionale: c'è anche il premier Matteo Renzi tra i candidati al metaforico bagno nelle gelide acque dell'adige, punizione riservata ai bestemmiatori ai tempi del Principato Vescovile, e rievocata nelle Feste Vigiliane in chiave politico-satirica. Nella serata di ieri il comico Mario Cagol ha letto i nomi dei possibili "condannati" davanti alla giuria popolare nel suo spettacolo in piazza Fiera durante il quale ha messo sotto accusa le figure istituzionali, dal sindaco al questore, e perfino gli animalisti. 

Il premier è in buona compagnia: se per lui l'accusa è quella di voler "fregare" le province autonome non accorgersi della "fregatura" è la colpa  dei due governatori Ugo Rossi ed Arno Kompatscher, anche loro nella lista dei papabili da toncare. Si sa che la satira se la prende con il potere, ma ce n'è anche per chi non è al governo: anche lo sconfitto delle comunali, e consigliere provinciale, Claudio Cia è stato nominato. L'accusa sarebbe quella di volersi tenere l'indennità da consigliere provinciale, ben più lauta di quella da consigliere comunale, ma lui replica: "chi va toncato nell'Adige è chi vadicendo che guadagno 13.000 euro al mese". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco i candidati alla "tonca" di quest'anno

TrentoToday è in caricamento