Tir finisce in un vicolo cieco e si incastra: vigili del fuoco al lavoro per ore

L'intervento di recupero nella provincia di Bolzano. Il conducente non era più in grado di girare il camion e non c'era più via d'uscita

Il tir incastrato

Un tir è finito in un vicolo cieco e si è incastrato non riuscendo più a fare manovra. È accaduto nella provincia di Bolzano a Obereggen, nel Comune di Nova Ponente, dove i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per circa quattro ore e mezza prima di riuscire al recuperare il camion.

Il conducente del mezzo, un semirimorchio carico di pannelli isolanti in fibra di legno, aveva imboccato l'uscita sbagliata alla rotonda e dopo circa un chilometro si era ritrovato nella strada senza uscita. Poiché non riusciva più a girare il tir e non c'era alcun modo per liberare la strada comunale, sono intervenuti i pompieri.

Per prima cosa il camion è stato scaricato, poi, con una complessa operazione i vigili del fuoco sono riusciti a girare l'autoarticolato servendosi di diversi argani e dell'autogru. Così il tir è stato fatto uscire dal vicolo cieco. Ad intervenire sul posto, oltre al corpo permanente dei vigili del fuoco di Bolzano e ai vigili del fuoco volontari di Ega, anche la polizia locale di Nova Ponente.
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

Torna su
TrentoToday è in caricamento