menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due morti in montagna in Alto Adige

Uno sportivo ha perso la vita in parapendio, un altro vittima di una caduta fatale dalle rocce

Giornata tragica quella di martedì 27 agosto sulle montagne dell'Alto Adige. In Val Pusteria, nei pressi di Prato alla Drava, Michael Husig, cittadino tedesco di 34 anni ha perso la vita dopo essersi lanciato con il parapendio dal Gampenkofel. Qualcosa dev'essere andato storto durante il volo, e l'uomo è precipitato nel vuoto. Inutili, purtroppo, i soccorsi.

In Val Gardena un alpinista cinquantenne è rimasto vittima di un fatale incidente in montagna: stava arrampicando la parete del Meisules quando ha perso l'appiglio, precipitando per decine di metri. La vittima è un alpinista tedesco di Amburgo, Tim Giese.

L'amico, sotto shock, ha chiamato i soccorsi. Sul posto è arrivato l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites, ma purtroppo ai soccorritori non è rimasto altro da fare che recuperare la salma tra le rocce e trasportarla a valle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento