menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Barbacovi: alberi marci e rischio caduta, 14 tigli da tagliare

In questi anni gli alberi della città sono aumentati in modo costante: nel 1973 se ne contavano 3.000, saliti a 5.500 nel 2002 e a 6.500 nel 2008. Nel 2015 erano 8.500 e aumentano di 300 l'anno

Quattordici dei novantuno tigli di via Barbacovi dovranno essere abbattuti e sostituiti entro la fine dell'anno: nei fusti e nei rami sono stati trovati cavità e marciumi del legno che pregiudicano la sicurezza. Altri 38, invece, saranno sottoposti a potatura per ridurne l'altezza e contenere la chioma. L'intervento è stato deciso al termine di un'indagine del Comune di Trento sulla stabilità dell'alberatura condotta tra novembre 2016 e gennaio 2017. Lo studio ha interessato gli alberi con diametro superiore a 20 centimetri (68) e ha permesso di verificare sia la condizione del fusto entro i due metri da terra, sia lo stato delle piante “in quota”, attraverso l'uso di una piattaforma aerea in dotazione al Servizio Gestione Strade e Parchi.

I tecnici dell'ufficio Parchi e Giardini hanno riscontrato in quattordici piante cavità e marciumi del legno localizzati nel fusto e nei rami di maggiori dimensioni. Si tratta di difetti che, soprattutto in caso di vento e neve, possono pregiudicare la stabilità della pianta e dunque la sicurezza dei cittadini. Per questo è stato deciso l'abbattimento, che ha come primo obiettivo la riduzione del pericolo e, solo secondariamente, il mantenimento dell'alberata nelle migliori condizioni estetiche. Le piante abbattute saranno sostituite da altri tigli. Attorno ai nuovi impianti, è prevista l'installazione di protezioni verticali in corrispondenza dei parcheggi.

In questi anni gli alberi stradali della città sono aumentati in modo costante. Basti pensare che nel 1973 se ne contavano 3.000, saliti a 5.500 nel 2002 e a 6.500 nel 2008. Negli anni più recenti c'è stata una vera impennata: infatti nel 2015 gli alberi stradali erano 8.500, con un aumento medio dal 2008 di quasi 300 piante all'anno. È in corso in questo periodo un censimento generale delle alberature stradali e di quelle presenti nelle aree verdi cittadine. Fino ad oggi, grazie a questo studio sistematico, sono state individuate quaranta piante da abbattere, comprese quelle di via Barbacovi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento