Cronaca

Theresia inaugura il Festival Mozart a Rovereto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Sarà Theresia Youth Baroque Orchestra a inaugurare il Festival Mozart a Rovereto con un programma dedicato al tema del viaggio, filo rosso dell'edizione 2014.

Sabato 16 agosto alle ore 21 nel Cortile di Palazzo di Giustizia (in caso di maltempo alla Sala della Filarmonica) Theresia Youth Baroque Orchestra sarà diretta da Claudio Astronio. Il programma è un viaggio ideale in tre città importanti del Settecento musicale Europeo, Mannheim, Roma e Salisburgo. I tre brani in programma si identificano infatti con le tre città: a Roma Martin Kraus ebbe l'ispirazione per la Sinfonia in Mi bemolle maggiore VB 144, nella sua città natale Mozart compose il Divertimento in Fa maggiore K138, infine a Mannheim Johann Stamitz compose il Concerto per clarinetto e orchestra in Si bemolle maggiore, che verrà eseguito per la parte solistica da Juan José Molero Ramos, giovane clarinettista spagnolo che milita da quest'anno nelle fila di Theresia. A questo proposito spiega Claudio Astronio: "Abbiamo scelto di eseguire il Concerto di Stamitz anche per dare spazio a un talento come quello di Ramos: la politica dell'orchestra è infatti quella di valorizzare i propri musicisti, invece che invitare solisti prezzolati. Questo fa crescere moltissimo tutta l'orchestra, è elemento di motivazione e orgoglio per tutti i musicisti di Theresia."

Theresia Youth Baroque Orchestra è un'orchestra sinfonica professionale composta da musicisti sotto i 30 anni di età provenienti dalle principali scuole di musica antica di tutta Europa, Theresia è un'orchestra fondata dall'editore Mario Martinoli e fa parte del più ampio "Progetto Theresia", un'iniziativa di mecenatismo culturale promossa da un gruppo di privati cittadini desiderosi di investire il proprio tempo e le proprie risorse organizzative ed economiche nello sviluppo di progetti culturali giovanili di qualità. L'orchestra è composta da circa 35 elementi ed è specializzata nel repertorio classico di fine '700. Il programma del 2014 è interamente dedicato alla figura del sinfonista ed operista tedesco Joseph Martin Kraus. L'orchestra ha debuttato nel novembre 2012 come orchestra residente del Premio "Ferrari", concorso internazionale di fortepiano presieduto da Malcolm Bilson. Il direttore musicale permanente dell'orchestra è il cembalista e direttore bolzanino Claudio Astronio. Da sottolineare il fatto che il solista Juan Molero Ramos è membro effettivo di Theresia. Infatti è interesse del gruppo valorizzare i giovani talenti e, nel caso di concerti solistici, dare spazio ai più talentuosi tra le fila dell'orchestra.

Juan José Molero Ramos è nato nel 1987 a Linares (Spagna) dove ha iniziato lo studio del clarinetto sotto la guida di Rafael Martínez Redondo diplomandosi nel 2007 con Isidro Pérez Jiménez. Ha frequentato masterclass con maestri quali Walter Boeykens, Lorenzo Coppola ed Ernst Schlader e suonato in diverse orchestre barocche come la New Dutch Academy, Les Vents Atlantiques, l'Eroica Project e la Jeunesse Atlantique Orchestra. Come solista si è esibito in numerosi festival internazionali. Ha inoltre studiato Musicologia presso il Conservatorio Superior de Música "Manuel Castillo" di Siviglia e attualmente studia clarinetto storico e chalumeaux al Koninkljk Canservatorium de L'Aia, sotto la guida di Eric Hoeprich.

Claudio Astronio è musicista poliedrico, affianca l'attività di organista e clavicembalista a quella di direttore d'orchestra. E' stato solista invitato e direttore di varie orchestre internazionali tra le quali Mahler Chamber Orchestra, Moskow Symphonic ed ha tenuto recital in importanti sale e festival tra Europa, Canada, USA e Giappone. I suoi CD sono stati insigniti da numerosi premi presso le più importanti riviste specializzate italiane ed estere. Tra i suoi interessi musicali anche il jazz e la contaminazione tra mondi musicali diversi: ha vinto per due anni consecutivi il Premio Recanati per la canzone d'autore 1996 e 1997, ha lavorato con la Banda Osiris e collabora stabilmente con la cantante jazz Maria Pia de Vito, Paolo Fresu e Michel Godard.

Theresia, che quest'anno è orchestra in residence al Festival Mozart, terrà un secondo concerto il 22 agosto, dedicato a un ideale "viaggio a Nord" con la Sinfonia "Haffner" di Mozart e pagine di Joseph Martin Kraus. (22 agosto, Rovereto, Colle di Miravalle, 20.30, musiche di Mozart e Kraus


Rovereto, 16 agosto 2014, Corte del Palazzo di Giustizia, ore 21

Festival Internazionale "W.A. Mozart a Rovereto"

"Partenza!"

Wolfgang Amadeus MOZART ( 1756 - 1791 )

Divertimento in fa maggiore K138 (Salisburgo, 1772)

[Allegro] - Andante - Presto

Johann STAMITZ ( 1717 - 1757 )

Concerto per clarinetto e orchestra in si bemolle maggiore (Mannheim, 1751)

Allegro moderato - Adagio - Poco presto


Joseph Martin KRAUS ( 1756 - 1792 )

Sinfonia in mi bemolle maggiore VB 144 (Roma, 1782)

Allegro - Larghetto - Allegro


THERESIA YOUTH BAROQUE ORCHESTRA

Claudio Astronio, direttore

Juan Molero Ramos, clarinetto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Theresia inaugura il Festival Mozart a Rovereto
TrentoToday è in caricamento