rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Accoltella un uomo dopo una lite, la vittima è grave in ospedale

Un infermiere 47enne arrestato per tentato omicidio

Notte di paura nella bassa atesina. A Laives un uomo di 47 anni è stato arrestato in flagranza dai carabinieri dopo aver accoltellato un'altra persona proprio nei pressi della caserma cittadina.

L'accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì, poco dopo le una. I due uomini si sono incontrati e da lì, per motivi su cui stanno indaganto i militari, è scoppiata una lite e delle urla che hanno allertato i carabinieri. I militari di guardia così sono usciti e si sono trovati davanti un uomo insanguinato che urlava terrorizzato.

Poco distante anche l'aggressore, un infermiere di 47 anni, che era nelle vicinanze immobile. Alla vista dei carabinieri l'uomo ha subito gettato il coltello e non ha opposto alcuna resistenza. Sul posto è intervenuta immediatamente anche un'ambulanza che ha trasportato la vittima all'ospdale di Bolzano: l'uomo, un commercialista di Laives, è ricoverato in gravi condizioni presso il reparto di rianimazione con ferite da taglio multiple.

Il 47enne arrestato invece si trova presso la caserma di Egna, in attesa di essere portato al carcere di Bolzano. L'uomo è accusato di tentato omicidio aggravato. "Riteniamo assolutamente di escludere qualsiasi pericolo per la cittadinanza e qualsiasi turbamento della tranquillità cittadina" riferiscono i carabinieri in una nota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella un uomo dopo una lite, la vittima è grave in ospedale

TrentoToday è in caricamento