rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Tentano un furto in appartamento, ma il proprietario è in casa

Due donne si sono introdotte in un appartamento in pieno centro storico a Trento riuscendo ad aprire la porta con un pezzo in plastica sagomato ad arte e inserito tra lo stipite e la porta

Volevano rubare oggetti di valore da un appartamento in pieno centro storico a Trento, ma il proprietario era in casa. L'episodio è avvenuto martedì 12 aprile ed ha portato all'arresto di una cittadina croata. 

Tutto è cominciato intorno alle 11 quando il proprietario dell’appartamento ha sentito suonare insistentemente al campanello della porta d’ingresso, ma ha deciso di non aprire poiché impegnato in altre attività. Improvvisamente, però, il ragazzo ha udito dei rumori sospetti provenire dal corridoio vicino alla porta d’ingresso. Così si è avvicinato alla porta della sua camera e ha trovato due ragazze. Una era vicina alla porta d’entrata, l’altra si stava dirigendo verso la cucina.

Le due ragazze, non appena hanno realizzato di essere state scoperte, si sono date alla fuga lungo le scale, mentre il proprietario di casa ha cercato di inseguirle gridando per attirare l’attenzione e cercare aiuto. Giunte al portone del palazzo, si sono divise per fuggire.

Sul posto è arrivata immediatamente la volante della polizia che è riuscita a bloccare una delle due ragazze e ad acquisire le prime descrizioni della seconda che è riuscita a darsi la fuga. La donna - immediatamente arrestata - aveva con sé un pezzo in plastica sagomato ad arte che, inserito tra lo stipite e la porta, consentiva l’apertura della serratura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano un furto in appartamento, ma il proprietario è in casa

TrentoToday è in caricamento