Telecamere sugli autobus, UIL: "Bene, ma servono controlli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Sicurezza sugli autobus: bene le telecamere, ma si prevedano anche maggiori controlli a bordo

Trento, 09/04/2015

La Uiltrasporti del Trentino accoglie con soddisfazione la notizia della decisione della Giunta Provinciale di Trento di installare dei dispositivi di acquisizione immagini per salvaguardare l’incolumità del personale viaggiante e dei passeggeri sui mezzi di trasporto urbano. La speranza è che tali strumenti possano rappresentare concretamente degli efficaci deterrenti per gli incivili rissosi che – oltre ad utilizzare frequentemente i mezzi senza essere in regola - sempre più spesso minacciano e aggrediscono autisti ed utenti.
Da sempre siamo sensibili alle problematiche relative alla sicurezza e, a questo punto, la nostra principale preoccupazione in merito riguarda i tempi per l’attuazione del provvedimento - che ci auguriamo siano contenuti - ma anche la consapevolezza che le telecamere servono a poco senza degli adeguati controlli a bordo. Questi necessitano di un potenziamento e devono essere effettuati tanto dal personale interno quanto dalle forze dell’ordine. Attendiamo, al riguardo, le proposte della Direzione di Trentino Trasporti Esercizio e della Provincia Autonoma di Trento.

Per la Uiltrasporti del  Trentino 
Il Segretario Generale
Nicola Petrolli

Torna su
TrentoToday è in caricamento