menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Marito e moglie con scarpe inadeguate sul ghiacciaio: lei scivola per 80 metri, lui si blocca impaurito

I due, entrambi tedeschi, sono stati raggiunti dal soccorso alpino

Un coppia di escursionisti tedeschi si è trovata in grande difficoltà mentre era sul ghiacciaio di Bocca d'Armi poco sopra il rifugio Alimonta (Dolomiti di Brenta) a una quota di circa 2.700. Marito e moglie indossavano entrambi ramponcini da escursionismo, poco adatti per pendii ripidi con neve dura e ghiaccio come quello che stavano affrontando. Lei è scivolata per un'ottantina di metri; mentre lui si è bloccato e, impaurito e infreddolito, non è riuscito a proseguire.

I due, classe '61 lei e '60 lui, sono stati raggiunti dal soccorso alpino. La donna dopo essere caduta è finita alla base della nevaio ghiacciato, poco lontano dal sentiero, ed è stata raggiunta da alcuni escursionisti che la hanno accompagnata fino al rifugio Alimonta. La chiamata al 112 verso è arrivata verso mezzogiorno. 

Il soccorso alpino e speleologico trentino raccomanda di prestare la massima attenzione nella scelta dell'attrezzatura in base all'escursione che si intende intraprendere.
 

L'elicottero ha recuperato l'uomo, incapace di proseguire in autonomia sul ghiacciaio, per poi soccorrere la signora, la quale scivolando si è procurata ferite e abrasioni. Entrambi sono stati elitrasportati all'ospedale di Tione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento