Tassullo, decisione rinviata sul fallimento

Il giudice ha rinviato due settimana la decisione sull'istanza: tempo prezioso per evitare lo spacchettamento e la vendita in lotti del cementificio della Val di Non

Il tribunale ha rinviato al 14 luglio la decisione sull'istanza di fallimento della Tassullo Materiali spa. Il collegio, dopo aver sentito la memoria dell'avvocato Corona, ha ritenuto necessari alcuni approfondimenti. Tirano un sospiro di sollievo così i 71 dipendenti

Soddisfatti i sindacati: per Cgil Cisl e Uil così si trova tempo prezioso per trovare un'opzione alternativa alla vendita per lotti dello storico cementificio della Val di Non.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tempo che servità anche a Piazza Dante per individuare un aquirente interessato a rilevare sia l'attività tradizionale, che quella legata alle celle ipogee. Nessuna impresa trentina fino ad ora si è fatta avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento