Tassullo, decisione rinviata sul fallimento

Il giudice ha rinviato due settimana la decisione sull'istanza: tempo prezioso per evitare lo spacchettamento e la vendita in lotti del cementificio della Val di Non

Il tribunale ha rinviato al 14 luglio la decisione sull'istanza di fallimento della Tassullo Materiali spa. Il collegio, dopo aver sentito la memoria dell'avvocato Corona, ha ritenuto necessari alcuni approfondimenti. Tirano un sospiro di sollievo così i 71 dipendenti

Soddisfatti i sindacati: per Cgil Cisl e Uil così si trova tempo prezioso per trovare un'opzione alternativa alla vendita per lotti dello storico cementificio della Val di Non.

Tempo che servità anche a Piazza Dante per individuare un aquirente interessato a rilevare sia l'attività tradizionale, che quella legata alle celle ipogee. Nessuna impresa trentina fino ad ora si è fatta avanti.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento