rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Anche gli spacciatori paghino le tasse: il Fisco chiede 5 milioni a 24 trafficanti

Almeno due anni di attività illecita, con centinaia di chili di droga importata e rivenduta: per l'Agenzia delle Entrate è un'attività che va tassata

Il Fisco italiano chiede le tasse non pagate a 24 trafficanti di droga. Lecita o no, l'attività erra parecchio redditizia, il tutto ovviamente esentasse. Ecco allora che l'Agenzia delle Entrate ha recapitato una vera e propria cartella esattoriale" a 24 soggetti, arrestati  perchè  a vario titolo coinvolti in un'associazione criminale scoperta più di un anno fa dalla Procura di Trento.

Un sodalizio criminale che importava e rivendeva hashish e cocaina, tanto da poter essere considerato una vera e propria azienda, almeno per il Fisco che ora vuole 5,1 milioni di euro, praticamente il guadagno stimato di due  anni di "attività", il 2015 ed il 2016. La stima è stata fatta in base alle quantità sequestrate ed al loro valore sul mercato.

Il Fisco chiede 5 milioni di tasse agli spacciatori

Solamente alcuni dei membri della banda si trovano a Trento, la maggior parte nel carcere di Spini, mentre altri sono domiciliati nelle provincie di Brescia, Bergamo, Vicenza, Ravenna, Rimini, Perugia, Reggio Calabria. Una banda internazionale, con ramificazioni in Francia ed in Olanda, particolarmente pericolosa per le  modalità di azione: in Olanda infatti era stato sequestrato un minorenne a "garanzia" di una partita di droga. Per i  dettagli dell'operazione leggi l'articolo, clicca qui...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche gli spacciatori paghino le tasse: il Fisco chiede 5 milioni a 24 trafficanti

TrentoToday è in caricamento