menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caccia all'uomo: diverse segnalazioni dell'auto ma non è la sua, ecco la targa

Ancora nessuna traccia di Marco Quarta, l'uomo accusato del femminicidio di Zivignago. I carabinieri hanno richiesto la collaborazione dei cittadini ma a volte le informazioni rischiano di essere fuorvianti: è stata quindi diffusa anche la targa dell'auto. Martedì le esequie della vittima

Ancora non si trova Marco Quarta, l'uomo accusato di aver ucciso la moglie a coltellate nella sera di giovedì scorso. I carabinieri hanno richiesto l''aiuto della popolazione diffondendo la foto ed il modello di auto del ricercato: diverse segnalazioni sono giunte da Trento, ed una anche da Merano, dove è stata notata una Dacia Duster marrone. Nessuna delle auto segnalate appartiene però a Quarta, ed a questo punto i militari hanno reso nota anche la targa dell'auto, EL927EY, ed un ulteriore dettaglio: sull'auto è montato  un portapacchi.

AGGIORNAMENTO (martedì 16 marzo): l'auto è stata segnalata in Lombardia, nella valle del Sesia, ed in Emilia, in questo secondo caso è stata fotografata da un autovelox ma sembra che le immagini non permettano di risalire alla targa. Da Folgaria giunge invece una segnalazione secondo cui l'uomo sarebbe in giro a piedi, con uno zaino, clicca qui...

I funerali di Carmela Morlino, sono stati fissati martedì pomeriggio a Zivignago, dove la donna viveva con i due figli piccoli, ora  accuditi dai nonni materni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento