Tamponi, arriva l'esercito a Trento e Rovereto: si punta a farne 48 all'ora

Operazione del Ministero della Difesa a supporto della Sanità regionale

Il punto della Difesa a Trento Sud

Nuovi punti drive through dell'esercito: in Trentino sono due, a Trento ed a Rovereto, e saranno in grado di eseguire fino a 48 tamponi all'ora. Lo riferisce l'Azienda sanitaria provinciale, il cui direttore Pier Paolo Benetollo ha voluto ringraziare i militari per l'aiuto messo in campo, importante contributo nella lotta al contagio. 

Come per gli altri drive through l’accesso è su appuntamento, dopo prescrizione del medico di medicina generale con ricetta dematerializzata, attraverso il Cup online o la prenotazione da parte della Centrale covid dell’Apss. Il test viene effettuato restando seduti in macchina. È importante che le persone si presentino puntuali all’ora fissata, portando con sé la tessera sanitaria e indossando la mascherina che andrà abbassata al momento dell’esame per scoprire solo in naso.

Il primo drive through della Difesa, operativo da mercoledì 11 novembre, è a Trento nel parcheggio del PalaTrento in via Fersina in località Ghiaie mentre il secondo, attivo da venerdì 13, sarà allestito a Rovereto nel parcheggio del Follone. Entrambi saranno operativi dal lunedì a sabato dalle 8 alle 14. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento