Tamponi per chi torna dalle vacanze: già 2.500 prenotati, c'è anche il numero verde

Sono 2.500 i trentini che stanno tornando dai Paesi "osservati speciali", e che hanno prenotato il tampone obbligatorio

Sono 2.500 le prenotazioni per un tampone da parte di altrettanti trentini che in questi giorni stano rientrando da Grecia, Malta, Spagna e, soprattutto, Croazia. Lo rende noto l'Azienda provinciale per i servizi sanitari, ricordando che il test è obbligatorio entro 48 ore dal rientro, come disposto dal Ministero della Salute e dalla relativa ordinanza provinciale. In attesa del risultato è obbligatorio rispettare l'isolamento fiduciario.

Le persone che rientrano dai Paesi in questione, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente l’avvenuto rientro in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria. La compilazione del modulo online vale come autocertificazione di rientro. Per effettuare il tampone in Trentino è necessario compilare il form online disponibile al link: servizi.apss.tn.it/rientroestero.
L'Azienda sanitaria contatterà la persona per fornire giorno, ora e luogo per effettuare il tampone. E' stato attivato anche un numero verde provinciale, 800 390 270, per tutte le informazioni che riguardano il rientro dall'estero. Sarà operativo dal 18 agosto dalle 8 alle 17, dal lunedì al venerdì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Droga a Trento, maxioperazione all'alba: i carabinieri arrestano 23 persone

  • Università: 64 docenti e ricercatori di Trento tra i più citati al mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento