menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti e droga a scuola: due denunce e un arresto

Computer, hard disk, proiettori e videocamere rubati all'Istituto Tambosi di Trento: i ladri sono due insospettabili studenti dei corsi serali. E' la conclusione alla quale sono giunti i carabinieri che, chiamati dalla dirigenza scolastica ad indagare sulla serie di furti, hanno colto sul fatto i due mentre stavano per compiere l'ennesimo furto.

Per i due studenti sono scattate quindi le perquisizioni domiciliari che hanno permesso di recuperare la refurtiva, ma i militari hanno eseguito anche una terza perquisizione, in casa di un altro studente, probabilmente indicato dai due come complice, che oltre ad avere in camera altri oggetti sottratti alle aule del Tambosi, nascondeva sotto il letto quattro pezzi da un etto ciascuno di hashish. E' stato arrestato per possesso di stupefacenti a fini di spaccio e furto mentre gli altri due sono denunciati, ma liberi, solamente per il primo reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento