Medici trentini verso lo sciopero

Di fronte all'annunciato taglio del 40% dei premi in busta paga i medici ospedalieri della sanità provinciale hanno proclamato due giornate di sciopero a dicembre al termine dell'affollata assemblea di questa mattina

Incroceranno le braccia il 10 ed il 22 dicembre: negli ospedali trentini i medici protestano contro i tagli al settore previsti dalla legge finanziaria provinciale. In particolare è notizia di oggi il taglio previsto del 40% della quota di "retribuzione di posizione e risultato" nella busta paga dei medici ospedalieri, legata alle ore di straordinario. La decisione di scioperare è stata comunicata oggi a seguito di un'affollatissima assemblea nell'auditorium della palazzina dell'Apss in viale Verona. Ferma anche la decisione di non partecipare all'incontro con il presidente Ugo Rossi fissato per martedì 2 dicembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei boschi di Pinè: cacciatore spara agli amici

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Guida Michelin 2020: ecco i ristoranti "stellati" in Trentino

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

Torna su
TrentoToday è in caricamento