menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'Università di Trento nasce q-book: il libro elettronico diventa personalizzabile

Collegare direttamente alle parole del testo file multimediali come immagini, audio e video ma anche appunti e schede di approfondimento. E' quanto permette il prototipo di "q-book" realizzato da una ricercatrice dell'Università di Trento, premiata al concorso "Future Ideas"

L'e-book è ormai considerato la frontiera del libro, ma la vera opportunità è rappresentata dai contenuti "extra" con i quali si può arricchire il testo, trasformando il libro elettronico in un quaderno di appunti con note, immagini, video e audio. Ampliare le possibilità offerte dai normali e-book è l'obiettivo del progetto di ricerca di Hyeon Kyeong Hwang, originaria della Corea del Sud specializzatasi presso il Master in informatica dell'Università di Trento. Il progetto è stato premiato, tra più di 400 lavori presentati, al concorso internazionale "Future Ideas" ma sarà anche testato direttamente "sul campo" in un liceo trentino:  un prototipo di quest'applicazione è stato integrato nella piattaforma e-Schooling, che vede la collaborazione della Provincia autonoma di Trento, Telecom Italia, Edizioni Centro Studi Erickson, Forteam Studio e Memetic per sviluppare modelli evoluti di didattica digitale. L'applicazione permette di collegare direttamente al testo altri file contenenti appunti ed approfondimenti in modo da fornire allo studente un apprendimento "integrato" e più efficace. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento