menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la situazione in viale Verona, foto di Roberta Pisoni

la situazione in viale Verona, foto di Roberta Pisoni

Nei supermercati code ordinate: clienti ad un metro di distanza, controlli di vigili e Nas

Primo giorno di "chiusura totale", ad eccezione di beni di prima necessità, in Trentino

Tutto chiuso anche in Trentino dopo la decisione comunicata dal premier Conte nella serata di mercoledì 11 marzo. Rimangono aperti supermercati, farmacie, edicole, tabaccai e benzinai ma la situazione è rapidamente cambiata: la regola di entrare uno alla volta nelle attività commerciali più piccole (per esempio edicole e tabaccai) è rispettata in maniera ferrea e capita di vedere le persone in coda, a più di un metro di distanza, in strada.

Nei supermercati il personale indossa mascherine e guanti. In molti casi sono stati messi dei pannelli di plexiglass protettivi alle casse ed i direttori dei singoli punti vendita controllano le code in ingresso ed alle casse. La Polizia Locale vigila sul rispetto delle norme con pattuglie dislocate un po' ovunque. (foto di Roberta Pisoni)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento