Telefona al 112: "Voglio farla finita". Salvato dai carabinieri sul ponte dell'Avisio

Fondamentale la rapidità d'intervento della pattuglia a Molina di Fiemme, i militari hanno fermato l'uomo in tempo

Voleva farla finita con un gesto disperato, sul ponte dell'Avisio. E' stato fermato in tempo il sessantenne fiemmese che ha annunciato il suo terribile intento telefonando al 112. Una pattuglia di carabinieri in servizio sul territorio è stata subito mandata a cercarlo, i militari lo hanno trovato sul ponte e lì, con tutta la calma e l'esperienza necessaria in questi casi, lo hanno riportato alla tranquillità. L'uomo, che soffre di disturbi psicologici, è stato ricoverato all'ospedale di Cavalese. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento