Telefona al 112: "Voglio farla finita". Salvato dai carabinieri sul ponte dell'Avisio

Fondamentale la rapidità d'intervento della pattuglia a Molina di Fiemme, i militari hanno fermato l'uomo in tempo

Voleva farla finita con un gesto disperato, sul ponte dell'Avisio. E' stato fermato in tempo il sessantenne fiemmese che ha annunciato il suo terribile intento telefonando al 112. Una pattuglia di carabinieri in servizio sul territorio è stata subito mandata a cercarlo, i militari lo hanno trovato sul ponte e lì, con tutta la calma e l'esperienza necessaria in questi casi, lo hanno riportato alla tranquillità. L'uomo, che soffre di disturbi psicologici, è stato ricoverato all'ospedale di Cavalese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Si tuffa dal pedalò e non riemerge: muore annegato a soli 21 anni

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Cade con la carrozzina nel torrente e muore

  • Cade nel fiume: ripescato vivo un chilometro e mezzo a valle, è grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento