Sempre meno trentini all'Università di Trento: 5800 su 16.000

Sono 12.000 i trentini iscritti all'università, ma solamente la metà studia a Trento, boom per Medicina: +62% in 10 anni

Sempre meno trentini iscritti all'Univerità di Trento. Il calo significativo, da un anno all'altro, è evidenziato nell'Annuario Statistico della Provincia: nell’anno accademico 2016/2017 i trentini sono solo 5.870 dei 16.212 studenti dell'Università  di Trento. Il 3,6% in meno dell’anno precedente, ma si parla  di un trend in atto da un decennio: nel corso degli ultimi 10 anni il calo è stato di circa il 31%.

E’ nel Dipartimento di Lettere e Filosofia che si registra la quota più elevata di studenti trentini, pari al 50% del totale degli iscritti, mentre alla Facoltà di Giurisprudenza si rileva la quota più bassa (21,4%). Contando che i trentini iscritti all'università sono 12.799 è evidente, per sottrazione, che ben 6.929 universitari trentini sono iscritti in facoltà fuori provincia.

Gli universitari che studiano fuori provincia sono il 48,8% del totale, in continua crescita (erano il 44,8% nell’anno accademico precedente e il 36% dieci anni fa): frequentano principalmente gli atenei del Veneto (46,6%), dell’Emilia-Romagna (16,0%) e della Lombardia (14,9%). Interessante incrociare questo dato con quello relativo all'aumento, nell'ultimo decennio, dei trentini iscritti a Medicina, corso di studi assente nell'Università di Trento: +62% negli ultimi 10 anni. Viceversa  sono calati rispettivamente del 35,9% e del 22,6% i trentini iscritti a facoltà giuridiche ed economiche, entrambe presenti a Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento