menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consumano al bar nonostante il divieto: sanzionati clienti e gestore

Oltre ai controlli di routine, sono diverse le segnalazioni su questo tipo di situazioni che arrivano alla polizia da parte dei cittadini

Nonostante il divieto da zona arancione, erano diverse le persone intente a consumare le loro bevande sedute ai tavolini all'interno di un locale di Strembo quando gli agenti della polizia Locale di Pinzolo sono entrati per un controllo, a inizio marzo. Oltre ai controlli di routine finalizzati a prevenire il rischio di contagio da Covid-19, il personale della polizia Locale di Pinzolo ha accolto le numerose segnalazioni  da parte di cittadini che denunciavano il mancato rispetto delle direttive anti-contagio da parte di alcune persone.

Sono così scattate le diverse le verifiche all’interno dei pubblici esercizi presenti sul territorio. Una di queste, a Strembo, ha messo in luce una situazione ritenuta dagli agenti "assolutamente fuori norma e potenzialmente pericolosa per la salute pubblica", perché all’atto dei controlli effettuati sono stati trovati diversi clienti tranquillamente accomodati sui tavolini intenti a consumare bevande somministrate dal titolare. Atteggiamenti, quelli contestati dagli agenti, in palese violazione del Dpcm che nelle zone arancioni consente unicamente la vendita per asporto con possibilità del cliente di consumare all’esterno e comunque non nelle immediate adiacenze del locale. A seguito degli accertamenti eseguiti i clienti sono stati tutti sanzionati con un verbale di 400 euro. Il titolare, oltre alla sanzione di 400 euro, ora rischia anche il provvedimento di chiusura a seguito delle valutazioni da parte del Commissariato del Governo di Trento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento