rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Pozza di Fassa / SS 346 del Passo San Pellegrino

Riaperta dopo la frana la strada del passo San Pellegrino

Riaperta la statale 346 del passo San Pellegrino dopo lo smottamento avvenuto ieri in località Ronchi dove terra e sassi hanno invaso la carreggiata rendendo la strada intransitabile. Dopo una giornata di lavoro il passaggio è stato riaperto regolarmente, in entrambi i sensi di marcia

E' stata riaperta poco fa, alle 19.15 del pomeriggio di oggi, mercoledì 5 agosto, la statale 346 del passo San Pellegrino, chiusa da ieri sera a causa di uno smottamento di terra e sassi che aveva ostruito la carreggiata in località Ronchi. Dopo una giornata di lavoro da parte dei Vigili del Fuoco e  degli uomini del Servizio Gestione Strade la statale è nuovamente transitabile. Resta comunque alta in val di fassa l'allerta per possibili episodi analoghi in caso di maltempo. Il più recente è quello avvenuto al rifugio Gardeccia, in seguito al quale è ancora chiuso il sentiero tra il rifugio Vajolet e la Roda de Vael.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperta dopo la frana la strada del passo San Pellegrino

TrentoToday è in caricamento