menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavis, 2 milioni per il collegamento con la Trento-Rocchetta

Inaugurati i lavori per la realizzazione della strada che permetterà agli abitanti di Zambana Nuova e agli utenti dell'area artigianale di Lavis a ovest della ferrovia del Brennero di raggiungere la tangenziale

Inaugurato il cantiere dei lavori per la realizzazione del collegamento tra la rotatoria della zona industriale di Lavis con l'abitato di Zambana e l'area di servizio Paganella Est. La nuova strada permetterà agli abitanti di Zambana Nuova e agli utenti dell'area artigianale di Lavis a ovest della ferrovia del Brennero di raggiungere la tangenziale "Trento Nord-Rocchetta" utilizzando il cavalcavia autostradale esistente e un nuovo sottoppasso che sarà realizzato sotto la ex Strada provinciale 95 della Funivia della Paganella. La durata prevista dei lavori è di 225 giorni. Il costo complessivo è di 2 milioni e 50 mila euro.

Il progetto esecutivo è stato redatto dall’ingegner Claudio Pifferi di ATA Engineering spa di Trento, che avrà anche il coordinamento della sicurezza sul cantiere. I lavori sono stati affidati all’impresa Morelli srl di Pergine Valsugana per un importo di 1 milione e 288.771 euro, al netto del ribasso medio percentuale del 17,868%.
 
La direzione dei lavori è stata affidata all’ingegner Matteo Pravda del Servizio provinciale infrastrutture stradali e Ferroviarie. Il responsabile del procedimento è Luciano Martorano, dirigente del Servizio provinciale infrastrutture stradali e ferroviarie.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento