rotate-mobile
Cronaca Storo

Controllo Green pass alla Fiera dei Santi: 4 operatori multati dalla polizia Locale

Durante l'attività degli agenti, un certo numero di operatori ha accettato con fastidio i controlli manifestando tutta una serie di obiezioni che, come spiegano gli agenti "fanno parte del repertorio classico delle persone contrarie a tale obbligo"

Quattro persone multate, alcuni hanno mostrato indifferenza davanti alla richiesta e altri ancora hanno protestato contro gli agenti della polizia Locale durante i controlli dei Green pass alla Fiera dei Santi di Storo, martedì 2 novembre. Tra le attività che competono alla polizia Locale della Valle del Chiese, come alle altre forze dell'ordine, ci sono anche i controlli in merito al rispetto delle normative commerciali e delle norme Anticovid. Le persone che sono state sanzionate martedì non possedevano la Certificazione Verde.

Durante l'attività degli agenti, un certo numero di operatori ha "accettato con fastidio" i controlli, manifestando tutta una serie di obiezioni che, come spiegano gli agenti "fanno parte del repertorio classico delle persone contrarie a tale obbligo". Tra questi, c'è stato anche chi avrebbe sollevato l'incompetenza della polizia Locale a effettuare i controlli alla luce di un regolamento europeo che attribuisce alle autorità competenti dello Stato membro la possibilità della verifica. Il Ministero degli Interni, invece, con una circolare del 10 agosto 2021 ha stabilito che oltre alle forze di polizia dello Stato anche la polizia Municipale è titolata a effettuare gli accertamenti in materia di possesso del “Green Pass”.

Altre persone si sarebbero lamentate dicendo che i controlli, iniziati in mattinata, sarebbero iniziati troppo tardi, quando il certificato da tampone sarebbe stato ormai scaduto; mentre stando a quanto dichiarato da quelle persone, non lo sarebbe stato all’apertura del mercato.

Una situazione non verificabile, quest'ultima. La verifica con l’app VerificaC19, l’unica che è consentito usare, non permette di verificare il possesso della certificazione nelle ore precedenti al suo utilizzo e, inoltre, la norma che ha introdotto la certificazione chiarisce che sul posto di lavoro è necessario esibire il Qrcode a ogni richiesta.

I trasgressori sono stati quindi sanzionati con le violazioni previste dal Art. 9 del D.L. 52/2021 che ammettono il pagamento in misura ridotta di 600 euro, a 420 con pagamento entro 5 giorni. Inoltre, visto che non è consentito ai lavoratori privi di certificazione di effettuare la prestazione essendo considerati assenti ingiustificati, i commercianti hanno dovuto sospendere l'attività. Coloro che sono riusciti a recuperare il certificato nella mattinata, hanno poi potuto riprendere l'attività. 

La polizia locale verificherà ora la posizione del datore di lavoro, per capire se siano state definite e rispettate le modalità operative per l'organizzazione delle verifiche da parte dello stesso. In caso contrario anche il datore di lavoro sarà sanzionato con il pagamento in misura ridotta di 400 euro o in alternativa 280 se pagati entro 5 giorni.

Tutte le ultime notizie sul Green pass

Lo studio dentistico senza Green pass

In Alto Adige, invece, i carabineri hanno scovato l'irregolarità in uno studio dentistico. Continua senza sosta l’attività di controllo di tutte le forze dell'ordine nel delicato settore delle misure anti covid-19. Questa volta la verifica del rispetto delle procedure di sicurezza volte a prevenire una nuova ondata di contagi portata avanti dai carabinieri di Bressanone ha riguardato gli studi medici e odontoiatrici. Purtroppo le “sorprese” non sono mancate. I carabinieri del Nas di Trento e la Compagnia di Bressanone hanno infatti accertato che in uno studio dentistico di Bressanone, a fronte di 8 persone effettivamente impiegate, un medico di nazionalità tedesca e 3 assistenti alla poltrona erano sprovvisti della necessaria “certificazione verde”. Sono state quindi contestate 5 violazioni amministrative e a carico del datore di lavoro e dei dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo Green pass alla Fiera dei Santi: 4 operatori multati dalla polizia Locale

TrentoToday è in caricamento